Cosa è necessario sapere prima di usare eDock

Sappiamo bene che il tempo è denaro. Per iniziare a lavorare con uno strumento professionale come eDock, però, è indispensabile che ti prenda il giusto spazio per conoscerne le funzionalità ed evitare di spendere male il tempo a tua disposizione.

Prima di partire, quindi, prendi in considerazione quanto segue:

  1. Raccomandazioni generiche:
    eDock prevede una serie di funzioni semplici ed avanzate. Ti consigliamo, dunque, di cominciare con quelle più semplici in modo da poter prendere confidenza con l'intero sistema se non hai un consulente tecnico che ti supporti. Inoltre considera che alcune funzioni prevedono un setup (ad esempio da farsi prima di importare i prodotti su eDock o prima di pubblicare le inserzioni).
    Detto questo hai due strade da seguire: studiare la documentazione (parti più lentamente ma a colpo sicuro) oppure imparare con l'esperienza (parti più rapidamente ma sperimenterai difficoltà). Scegli tu quale strada percorrere, conoscendone pregi e difetti :)
  2. Template grafici:
    per fare le inserzioni su eBay non è indispensabile avere un template grafico ma è caldamente consigliato. Il template, oltre ad aumentare le conversioni se ben concepito (il numero di visitatori che acquista dopo aver trovato il tuo prodotto), ti consente di assegnare funzioni specifiche alla visualizzazione dell'inserzione come visualizzare gallerie di immagini, tab di navigazione dell'inserzione zoom sulle foto, ecc.
    Se sei un cliente Marketplace Connector di Esprinet, il template è indispensabile per vendere su eBay e lo troverai già installato al tuo primo accesso su eDock.
  3. Utenti idonei:
    Per pubblicare i prodotti sui marketplace è necessario disporre di un utente registrato per ciascuno di essi. Inoltre, l'utente registrato deve avere le caratteristiche opportune per poter pubblicare i prodotti come, ad esempio, numero di feedback minimo per pubblicare inserzioni su eBay in modalità "Compralo Subito" e "Senza Scadenza".
    Se sei un neofita di marketplace e preferisci essere seguito "da vicino" mettiamo a disposizione dei clienti che lo desiderano un servizio di gestione dei mercati online. Il servizio viene eseguito da una serie di operatori a te dedicati che impiegheranno una licenza eDock. Questo ti consentirà, un giorno, di poter "ereditare" tutte le procedure tecniche virtuose instaurate a tuo beneficio e prendere in consegna l'operatività degli account.
  4. Sincronizzazione dei dati:
    eDock è un sistema complesso, che dialoga con un ampio numero di soggetti tra cui eBay, Amazon, Pixplace, gestionali aziendali e altri elementi a seconda dello scenario di impiego che ne fa l'utilizzatore.
    Per ciascun cliente, dunque, le comunicazioni inviate da eDock ai soggetti coinvolti nell'integrazione sono molteplici (possono essere svariate migliaia ogni giorno per un solo utente). In alcune occasioni, poche in tutta onestà, questi momenti di intercomunicazione possono "incepparsi" e non solo a causa di eDock ma per via di interruzioni di servizio degli altri soggetti coinvolti.
    Nel 94% dei casi in cui un cliente ci ha segnalato una "mancata sincronizzazione" (dati raccolti sulla scorta di circa 5.000 ticket aperti dai clienti in 7 anni di attività) la causa non era da imputare ad un disservizio tecnico di eDock ma da impostazione imprecise o altre cause collaterali. Negli anni passati ci siamo concentrati nel rendere eDock quanto più semplice in fase di impostazione ed il problema non è stata banale da risolvere perché si contraddice con l'esigenze professionali che manifesta l'utente.
    Recepisci eDock, quindi, con lo stesso spirito con cui dovresti recepire ogni programma al mondo: eDock non è perfetto :) Svelato questo segreto, chiediamo a tutti i clienti la massima disponibilità nel collaborare con i nostri operatori di supporto, nel caso in cui si manifestasse una mancata sincronizzazione, per risalire alle sue cause nel minor tempo.
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti