Informazioni su eDock

Chi si propone di integrare la propria applicazione con eDock deve essere assolutamente a conoscenza dell'IDEA eDock. Infatti eDock permette di rendere invisibile la complessità di integrazione con diversi Marketplace ma se questo rappresenta un benefit è bene conoscere quali sono le criticità che si possono presentare. 
Per rendere il concetto con un esempio possiamo riassumere un caso di studio. Un'azienda aveva la necessità di importare gli ordini ricevuti da eBay nel suo ERP proprietario. Come alternativa a sviluppare un'integrazione con eBay (che prevede spesa in termini di tempo, scoglio certificazione, produttività rimandata) la società in questione ha deciso di impiegare eDock. In una giornata spesa da uno sviluppatore l'integrazione con eDock era pronta. Ma l'integrazione, a quel punto, era sviluppata per eBay, per il loro sito (già integrato con l'ERP) così come per Pixplace e con notevoli ulteriori vantaggi logistici (vendo l'ultimo pezzo sul sito, eDock ritira l'inserzione da eBay).

Architettura di eDock

eDock è un contenitore di prodotti che possono essere messi in vendita su diversi marketplace (eBay Italia, eBay UK, eBay Spagna, eBay Francia, eBay Germania, Pixplace e, a breve, Amazon). eDock riceve gli ordini dai marketplace integrati. Scopo di eDock è di rendere omogenea la vendita di un prodotto a prescindere dal marketplace attraverso il quale questa venga conclusa, condividendo la giacenza a magazzino tra i vari mercati. Ciò significa che, se correttamente impostato, eDock è in grado di rimuovere un'inserzione presente su eBay Italia se il prodotto relativo è andato esaurito perchè venduto sul sito. 
Atro scopo di eDock è quello di uniformare la gestione degli ordini provenienti dai diversi marketplace. Ciò significa che l'utente non deve premurarsi di segnalare ad eBay la spedizione di un prodotto: sarà sufficiente attuare questa operazione su eDock il quale attiverà i meccanismi richiesti per processare l'ordine sul marketplace in questione.

eDock: Software As A Service

eDock è un SAAS (Software as a service) sviluppato da DBN Communication S.r.l. Le caratteristiche generali di un software as a service sono:

  • la proprietà e la gestione del software è di un'azienda
  • gli utenti pagano per quello che usano
  • il software è disponibile tramite internet

eDock è un SAAS il cui scopo è quello di permettere ad un'azienda di vendere i propri prodotti su più canali commerciali come i marketplace (ad esempio, eBay Italia, eBay Francia) un proprio sito di commercio elettronico, rete di venditori in Dropship.
Con eDock l'azienda può iniziare a vendere sui vari canali senza necessariamente imparare a gestire ogni singolo canale e senza doversi preoccupare di mantenere sincronizzate le quantità suli diversi canali.

Supponiamo, ad esempio, che un venditore disponga di pezzi in quantità limitata. A questo punto, senza utilizzare eDock, se volesse vendere su diverse piattaforme dovrebbe inevitabilmente recarsi su ognuna di queste, imparare la modalità di pubblicazione di un prodotto e dopodichè occuparsi di mantenere aggiornate le informazioni ad ogni singolo cambiamento (es. cambiamento di disponibilità a magazzino, cambiamento di prezzo...). eDock si occupa di semplificare questi processi offrendo al venditore un unico pannello attraverso cui mettere in vendita e modificare le informazioni critiche come prezzi e quantità.  Quando un cliente sottoscrive il contratto per l'utilizzo del servizio eDock accede ad un insieme di applicazioni. In particolare eDock è così strutturato:

  • eDock Prodotti e Vendite, è l'applicazione fondamentale che permette di gestire il catalogo prodotti e gli ordini che vengono generati dai diversi marketplace. Le API di eDock permettono di interfacciarsi con questa applicazione quindi quando nel documento ci riferiamo alle API di eDock in realtà ci riferiamo alle API di eDock Prodotti e Vendite. 
  • eDock4eBay, è l'applicazione che si occupa di recuperare i prodotti da eDock Prodotti e Vendite che sono stati destinati alla vendita su eBay e permettere al venditore si pubblicarli sui diversi marketplace eBay. Attualmente sono supportati Italia, UK, Francia, Spagna e Germania.
  • eDock4eCommerce, è l'applicazione che si occupa, invece, di gestire la vendita su un sito di commercio elettronico dei prodotti che sono stati selezionati per questo scopo. La piattaforma di commercio utilizzata è proprietaria di DBN Communication.

Esistono poi altre applicazioni come eDockDropship oppure eDock4eBay Massive che sono moduli acquistabili a parte come opzioni. Per la loro trattazione rimandiamo al manuale ufficiale di eDock.

Concetti fondamentali di eDock

 Prodotto     Oggetto che si intende mettere in vendita su uno dei marketplace collegati ad eDock
 Ordine  Acquisto effettuato da un utente in un marketplace, relativo ad uno o più prodotti. Un ordine non necessariamente coincide con una pagamento, quindi non tutti gli ordini ricevuti su eDock sono automaticamente da considerarsi come pagati. eDock, infatti, gestisce casi particolari relativamente al commercio elettronico come pagamenti con bonifici oppure spedizioni in contrassegno (ovvero spedizioni per le quali il pagamento è previsto al ricevimento della merce).
 Listino   Un listino è l'unione tra prodotti e prezzi. Un utente su eDock può definire una quantità illimitata di listini all'interno dei quali è possibile inserire una quantità illimitata di prodotti. Ogni prodotto può stare in più listini, ma in ogni listino ha un solo prezzo.
 Modulo  Un modulo è, di fatto, l'agente di vendita dei prodotti su un particolare marketplace. Ogni modulo può mettere in vendita i prodotti che stanno all'interno del listino ad esso collegato. Ogni modulo ha al massimo un listino collegato. Tutti gli altri prodotti che stanno al di fuori del listino collegato al modulo sono ignorati.
 Listino sincronizzato  Un listino viene detto sincronizzato se, ad ogni operazione riguardante i prodotti all'interno di tale listino, corrisponde una qualche operazione sui marketplace che fanno uso di tale listino. In altre parole se un listino non è sicronizzato e noi rimuoviamo un prodotto dal listino, allora tale prodotto rimarrà in vendita sui marketplace collegati. Se, invece, il listino è sicronizzato il prodotto verrà rimosso da tutti i marketplace collegati. Non è possibile indicare una sincronizzazione con solo alcuni dei moduli collegati (per compiere tale operazione è necessario creare più listini). Ogni listino su eDock viene craeto non sincronizzato in modo predefinito. E' compito dell'utente abilitarlo.
 Notifica  Messaggio che viene inoltrato da parte di eDock ai marketplace relativamente a uno o più prodotti che hanno subito una qualche modifica sul listino.

 

Quali sono le operazioni sui prodotti che causano l'invio di notifiche ai vari marketplace?

 Operazione  Notifica  Descrizione
 Creazione  Creato  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso di uno tra i listini sincronizzati in cui è stato inserito il prodotto.
 Aggiunta di un prezzo  Creato  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso di uno tra i listini sincronizzati per i quali è stato specificato un nuovo prezzo.
 Modifica di una proprietà  Modificato  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso di uno tra i listini sincronizzati in cui è presente il prodotto.
 Modifica di un prezzo  Modificato  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso del listino sincronizzato in cui è stato modificato il prezzo.
 Modifica della disponibilità  Modificato  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso di uno tra i listini sincronizzati in cui è presente il prodotto.
 Rimozione di un prezzo  Rimosso  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso del listino sincronizzato da cui è stato rimosso il prodotto.
 Rimozione  Rimosso  Tale notifica viene inviata a tutti i moduli che fanno uso di uno tra i listini sincronizzati in cui era presente il prodotto.

Esempi

Supponiamo per i seguenti esempi di avere eDock così configurato. Un listino sincronizzato a cui è collegato il modulo eBay chiamato Listino eBay, un listino sincronizzato a cui è collegato Amazon chiamato Listino Amazon, un listino non sincronizzato a cui è collegato PixPlace chiamato Listino PixPlace.

Operazione 1: creo un prodotto chiamato TEST e specifico il prezzo per il solo listino eBay.
Notifiche generate dall'operazione 1: una notifica Creato inviata al modulo eBay

Operazione 2: modifico il prodotto TEST, inserendo un prezzo per il listino Amazon (mantenendo inalterato quello del listino eBay).
Notifiche generate dall'operazione 2: una notifica Creato inviata al modulo Amazon

Operazione 3: modifico il prodotto TEST, specificando una nuova immagine ed una nuova descrizione (ovvero modifica di una proprietà).
Notifiche generate dall'operazione 3: due notifiche Modificato indirizzate ai moduli eBay ed Amazon

Operazione 4: modifico il prodotto TEST, alterando il prezzo nel solo listino eBay
Notifiche generate dall'operazione 4: una notifica Modificato indirizzata al modulo eBay

Operazione 5: modifico il prodotto TEST, indicando una nuova giacenza a magazzino
Notifiche generate dall'operazine 5: due notifiche Modificato indirizzate ai moduli eBay ed Amazon

Operazione 6: modifico il prodotto TEST, indicando un nuovo prezzo per il listino PixPlace
Notifiche generate dall'operazione 6: nessuna, poichè il listino PixPlace non è sincronizzato

Operazione 7: rimuovo il prodotto TEST dal listino eBay
Notifiche generate dall'operazione 7: una notifica Rimosso indirizzata al modulo eBay

Operazione 8: rimuovo il prodotto TEST dal catalogo eDock
Notifiche generate dall'operazione 8: una notifica Rimosso indirizzata al modulo Amazon. PixPlace non è avvertito, poichè il suo listino non è sincronizzato.

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti